HomeStile di VitaSaluteLa Depressione è Nascosta Nel Vostro Intestino, Non Nel Cervello

La Depressione è Nascosta Nel Vostro Intestino, Non Nel Cervello

depressione è nascosta

La Depressione è Nascosta Nel Vostro Intestino, Non Nel Cervello

Si credeva che le cause della depressione fossero principalmente neurologiche o originate dal cervello, ma recenti ricerche indicano che la causa principale della depressione è nascosta e può essere direttamente correlata ai batteri che si trovano nell’intestino.

Medici e nutrizionisti hanno sempre saputo che c’è una connessione tra il cervello e l’intestino. La ricerca mostra che l’intestino ha una mente propria chiamata sistema nervoso enterico. Secondo il terapeuta nutrizionale, Eva Kalinik:

“I neuroni del cervello e dell’intestino sono collegati direttamente attraverso il nervo vago, che spiega il motivo per cui ci sentiamo le ” farfalle nello stomaco “.

Come i batteri nell’intestino causano la depressione?

Cause della depressione

Gli scienziati sono stati in grado di scoprire che la causa della depressione, dell’ansia, e di diversi disturbi pediatrici, tra cui l’autismo e l’iperattività, sono stati collegati ad anomalie gastrointestinali. Come altre malattie croniche tra cui obesità, malattie cardiache, cancro e diabete, la depressione è soprattutto una condizione infiammatoria. Per essere precisi, un’infiammazione intestinale è la radice della depressione che è Nascosta.

Questa rivelazione ha il potenziale di avere un impatto profondo in campo medico e di essere un importante passo in avanti nel trattamento efficace e possibilmente nel curare le persone afflitte da depressione.

Depressione è Nascosta. Trattare le cause della depressione intestinale

Ci sono alcune cose che potete fare per contribuire a ridurre i batteri “cattivi” e coltivare i batteri buoni nel vostro intestino.

Mangiare più cibi integrali e riducendo la quantità di prodotti alimentari precotti. Cibi-spazzatura introducono tossine innaturali e sostanze chimiche nel vostro sistema. Il corpo deve lottare per abbattere i composti chimici che sono estranei. In effetti, uno studio suggerisce che mangiare alimenti trasformati potrebbe aumentare la  probabilità di diventare depressi di ben il 60%.

Evitare le forme elaborate di zucchero, latticini e zuccheri naturali privi di glutine, cereali e prodotti lattiero-caseari. Essi sono stati trasformati dal loro stato naturale. Queste alterazioni promuovono lo sviluppo di batteri cattivi e riducono drasticamente il valore di maturità nutrizionale del vostro cervello affamato causando problemi di funzionamento.

Mangiare grassi e proteine, considerando che non tutto il grasso è male. I ricercatori ritengono che pollo, tacchino, noci del Brasile, uova, avocado e pesce azzurro hanno un forte impatto sul nostro stato mentale. Queste sono le fonti di importanti aminoacidi, vitamine e minerali, che si trasformano in sostanze chimiche del cervello, migliorando l’umore.

Ottenere abbondanza di vitamina D è necessaria per lo sviluppo del cervello e la funzione complessiva. La carenza di vitamina D è talvolta associata a depressione e altri disturbi dell’umore. Luce del sole, cereali, pane, succhi di frutta e latte sono ricchi di questa vitamina essenziale.

Gli scienziati stanno lavorando diligentemente per scoprire se i bassi livelli di nutrienti sono la causa o la conseguenza della cattiva salute del cervello.

La scienza non è definitiva ed è in continua evoluzione. Se voi o il vostro amato è depresso, cercate un aiuto professionale. E insieme seguendo i consigli del medico, ricordate che la causa principale della depressione può essere nel vostro intestino. Cambiando la vostra dieta e prestando attenzione a come il vostro stomaco si sente, la strada verso il recupero potrebbe essere breve e dolce.

Leggere anche 4 Motivi Perché gli Animali Aiutano la Depressione.

Vota Questo Articolo

cinealex@alice.it

Lascia un commento

© Copyright © 2016 Tutti i Diritti Riservati Powered by Docitalia P.iva 03642110047 INFORMATIVA SULLA PRIVACY